Cronotermostato thermoprogram TH 124

Cronotermostato BPT TH 124

I cronotermostati BPT da anni rappresentano un punto di riferimento sul mercato, in quanto si dimostrano semplici da usare ed affidabili, garantendo prestazioni efficienti nel tempo.
cronotermostato da parete bpt th 124

Dopo aver testato personalmente il programma termico TH/124.01 BB della BPT è stato possibile accertare le qualità di questo dispositivo dall’uso intuitivo, grazie ad una programmazione giornaliera che garantisce un maggiore comfort per il clima domestico senza tralasciare le possibilità di risparmiare sul consumo energetico. Per stessa indicazione del costruttore è bene leggere attentamente il libretto delle istruzioni per conoscere ogni dettaglio tecnico e funzione del termostato prima di accenderlo e di effettuare le relative regolazioni.

Caratteristiche e funzionamento

Esaminando alcune caratteristiche del dispositivo elettronico va precisato che prevede come alimentazione 3 pile stilo alcaline LR6 Tipo AA da 1,5V, la cui sostituzione viene segnalata sul display con il simbolo della pila che lampeggia ed invita alla sostituzione entro un mese. Il software utilizzato per il funzionamento del programma è di classe A, che assicura alte performance, essendo un livello assai elevato, rispetto alla media dei modelli presenti sul mercato. Il cronotermostato elettronico giornaliero da parete bianco TH/124.01 BB è un dispositivo elettronico dal funzionamento manuale che consente di impostare la temperatura attraverso i cursori.

Si tratta di un meccanismo molto facile da compiere, alla portata di chiunque.
Soprattutto per coloro i quali non si sentono pronti per utilizzare una versione digitale altamente tecnologica, questo cronotemormostato, regolabile con manopola, rende molto facile il controllo domestico del clima.
La temperatura di funzionamento abbraccia un range che va da 0 °C a +40 °C, ragion per cui si potrà fissare una temperatura variabile e “disegnare” un comfort, in funzione delle proprie abitudini domestiche personali. Attraverso questo strumento termico è possibile impostare un programma di raffreddamento in estate per rinfrescare l’ambiente interno di casa, e allo stesso tempo impiegarlo, durante l’inverno, per beneficiare di un bel tepore domestico.

Il cronotermostato TH/124 grazie ad un design essenziale, caratterizzato dal una forma geometrica molto piacevole da vedere, consente di focalizzare l’attenzione sulla funzionalità. In virtù della presenza dei cursori questo termostato risulta facile da programmare sia per impostare il sistema di riscaldamento che quello di raffrescamento, coprendo l’intero spettro delle esigenze termiche di tutta la famiglia.

 


Durante il nostro test abbiamo apprezzato e adottato tutte e tre le modalità di funzionamento: automatico (AUT) , manuale (simbolo della mano), esclusione impianto (che offre la possibilità di sospendere il funzionamento per un cerco arco di tempo).

 

Per garantire delle condizioni di temperatura ideali in ogni momento della giornata basterà utilizzare i cavalieri che consentono un rapido settaggio della temperatura a qualsiasi ora e in qualsiasi frazione temporale del giorno.
E’ possibile così programmare il termostato nell’arco delle 24 ore in maniera immediata impostando i tastini dentati, uno per ogni ora del giorno ma, con altri pulsanti ancora, sarà possibile stabilire a che ora si dovrà accendersi il cronotermostato e quante ore dovrà rimanere in funzione, prima di spegnersi.

Durante il periodo di utilizzo però è stata evidenziata una pecca, per quanto riguarda l’impostazione dell’ora.
Abbiamo notato, con nostro dispiacere che non è possibile programmare i minuti, ma soltanto le ore d’attività. Si tratta di un aspetto molto criticato dagli utenti dei forum che non possiamo far altro che confermare, anche perchè gli standard con cui vengono costruiti i cronotermostati oggi sono tali, da non aspettarci che BPT potesse essere protagonista di una falla così grande.

Molto carina è invece la scelta cromatica, che aiuta ad orientarsi meglio, in fase di impostazione. I cursori per decidere la temperatura oraria in automatico possiedono infatti un diverso colore, indicando le fasce orarie di attivazione in maniera facilmente riconoscibile (rosso: comfort; azzurro: risparmi). In questo modo, attraverso l’osservazione delle levette colorate, si ha una visione complessiva e precisa della programmazione giornaliera.
Nonostante non disponga di tutte le impostazioni di programmazione che caratterizzano i termostati di ultima generazione più costosi, il dispositivo è dotato di un contatore azzerabile per conteggiare le ore di funzionamento.
Il BPT TH124 tiene sotto controllo le ore di attività dell’impianto, ottimizzando così i consumi. Sul display è possibile reperire diverse informazioni che servono per capire quanto stiamo consumando e se i gradi centigradi impostati sono troppi.

Lo schermo di questo cronotermostato riporterà l’indicazione dell’ora corrente, il valore della temperatura impostata, lo stato di funzionamento dell’impianto e il programma impostato.

Il display purtroppo non è retroilluminato, aspetto che dovrebbe essere migliorato dall’azienda, visto che non pochi consumatori si sono lamentati di questo difetto, dopo aver utilizzato il termo programma. E’ importante conoscere i limiti oltre gli aspetti positivi prima di comprare il TH 124 e rimanere delusi. Non ci fermeremo mai di ricordare l’importanza di leggere le recensioni e le opinioni di chi ha già provato online questo prodotto.

 

Prezzi

Per quanto riguarda il prezzo di vendita del cronotermostato TH 124 di BPT, se si vuole risparmiare qualche euro, converrà indirizzarsi verso Amazon.
Su questo market place il prodotto si trova in vendita ad un prezzo sensibilmente più basso rispetto ai prezzi dei negozi, incluso quelli su ebay. Sulla piattaforma del famoso e-commerce made in USA, il cronotermostato che stiamo valutando è in vendita a 89,96 euro.

Avendo avuto modo di provare già altri modelli della famiglia BPT, sottoliniamo come questo modello presenta un certo gap rispetto al cronotermostato TH/350 di BPT, che ancora oggi, secondo la nostra opinione ed esperienza, si rivela uno dei dispositivi di punta del marchio, in grado di sfruttare tutte le caratteristiche tecniche di ultima generazione per soddisfare al meglio le esigenze degli utenti. Questo cronotermostato digitale da incasso con programmazione settimanale prevede differenti inerzie termiche che rendono alquanto performativo il sistema di controllo della temperatura che può essere impostato sia come programma di riscaldamento che di raffrescamento.

A differenza del TH/124, il cronotermostato TH 350 di BPT è provvisto di due modalità di controllo della temperatura, differenziale e proporzionale integrale, con cui è possibile risparmiare sui consumi. Questa caratteristica permette un gran vantaggio, visto che assicura una riduzione dei tempi di accensione della caldaia, una volta raggiunta la temperatura impostata.

Opinioni on line

Riassumendo i punti di forza del TH/124 di BPT, in base alle opinioni dei consumatori finali (tra cui la mia), bisogna segnalare la fedeltà dei dati riportati sul display: sullo schermo appaiono diversi parametri che permettono di monitorare il suo corretto funzionamento (ora attuale, orario di programmazione, temperatura impostata, alimentazione) e dal confronto con altre strumentazioni, sono risultati molto precisi, cosa che non sempre è accaduta nelle prove dei cronotermostati che abbiamo fatto in passato. Si tratta di cronotermostato giornaliero che assicura un buon comfort climatico domestico, permettendo di programmare la temperatura di casa in un preciso arco temporale e scegliendo le opzioni di temperatura per il riscaldamento, senza grandi difficoltà.
Certo è che, paragonato ai livelli tecnologici a cui siamo abituati oggi, esaltarsi per un’opzione come la programmazione automatica ci sembra eccessivo e forse fuori luogo.
Bene quindi se cercate un prodotto economico, ma se avete la possibilità di spendere qualche euro in più, cercate meglio sul mercato, a partire dalle nostre recensioni valutate con 5 stelle.

 

Leave a Reply