Calormatic 370

Cronotermostato a marcatura CE, garanzia Vaillant. Mica uno tra i tant..

Cronotermostato wifi a marcatura CE, garanzia Vaillant. Mica uno tra i tant…

Il dispositivo termoregolatore Vaillant 370 è uno degli apparecchi più venduti su internet, assieme al modello 350. Il soddisfacimento delle normative europee sulla compatibilità elettromagnetica e sulla bassa tensione ne fanno un termostato di tutto rispetto che sta riscuotendo sempre più giudizi positivi, anche sul mercato italiano, dopo essersi imposto in Europa, in particolar modo in Belgio.

Caratteristiche e Funzionamento

Vtr 370 è la centralina climatica che gestisce la temperatura di mandata del riscaldamento, in relazione ai gradi centigradi avvertiti nell’ambiente. Calormatic 370 può regolare anche la produzione e la gestione di acqua calda in un nucleo domestico e per questa ragione questo cronotermostato dovrebbe essere installato all’interno dell’abitazione, nonostante molte persone abbiano installato la caldaia sul balcone.

Il passaggio dei dati il Vaillant 370 e l’attività di questo dispositivo è permessa grazie all’interfaccia eBUS, che mette in collegamento il crono al database. Qualora l’utente fosse interessato all’azione di diagnosi e di regolazione dei parametri anche a distanza, Vaimar cronotermostati ha previsto anche questa la possibilità. L’importante sarà dotare la centralina climatica con quel software specifico, progettato dal sistema Internet Vaillant, che gli consentirà di lavorare in remoto, attraverso la tecnologia wifi.

L’utilizzo principale di calormatic VRT 370 resta però quello di indicare in quali periodi nell’arco del giorno riempire di acqua calda i termosifoni, decidendo i gradi di temperatura al quale farli lavorare. Qualora nell’impianto domestico fosse presente nelle tubature dell’acqua una pompa di ricircolo, Vaillant 370 permetterà la regolazione anche di questa, mediante il modulo multi funzioni VR 40.
Il nostro staff vuole subito tranquillizzare i meno esperti in fatto d’installazione e garantire la facilità del fissaggio su parete del supporto murale del cronotermostato. Basterà destare attenzione alle indicazioni riportate sulla documentazione cartacea e seguire le istruzioni del manuale Vaillant, presente nella confezione, assieme alla scocca e morsetti.

Quindi sarà sufficiente assicurarsi che il connettore maschio, posizionato sulla parte posteriore del supporto da parete, si incastri adeguatamente nella corrispondente presa della centralina. Operazione, questa, che non necessita troppe fatiche. Per finalizzare quest’azione, bisognerà eseguire  una certa pressione sulla centralina termica, direzionandola verso il sostegno murale, sin quando le linguette di aggancio non si incastreranno a pennello nelle pareti, sul lato del supporto da muro.
Un particolare molto interessante, riscontrato nella fase di test di Vaillant Calormatic 370, è stato accorgersi che al riavvio del termostato Vaillant, dopo una sostituzione di pile o al primo utilizzo, si attiverà in automatico l’assistenza all’installazione. Si tratta di un validissimo aiuto che farà sembrare ancor più semplice il settaggio dello strumento.

L’installazione diviene davvero molto facile, perchè “guidata”, rendendo più difficile sbagliare quando si impostano i parametri di funzionamento. Impostare le preferenze principali e settare le opzioni del dispositivo Vaillant per il comfort climatico della tua casa o ufficiosarà abbastanza semplice, anche perchè, in caso di dubbi, il manuale delle istruzioni risulta molto chiaro nei suoi contenuti, grazie alla presenza di esaurientissime illustrazioni.

Sarà sufficiente l’uso di un unico tasto chiamato “menù installatore” per eseguire tutte le operazioni necessarie per il funzionamento di Vaillant Calormatic 370, ogni qual volta lo riterremo opportuno.

In questo modo sarà possibile:

  • cambiare data e ora,
  • modalità di produzione di acqua calda o scelta di regolazione del riscaldamento,
  • impostare la temperatura ambientale che si vorrebbe raggiungere,
  • stabilire la fascia oraria in cui il cronotermostato dovrebbe essere attivo
  • impostare l’arco temporale di attività della pompa di ricircolo.

Le possibilità di impostazione del crono Vaillant non si esauriscono a queste scelte. Attraverso lo stesso tasto, presente sulla scocca, l’utente-installatore potrà:

  • cambiare l’ora da solare a legale (e viceversa),
  • regolare il contrasto cronmatico sul display,
  • decidere i modi di azione del riscaldamento,
  • attivare la funzione vacanze o quella giorni festivi.

Un cronotermostato da pareti completo insomma, ideale per la gestione più efficiente dell’acqua calda in un ambiente.

Ad ogni modo, sperando di fare cosa gradita, riportiamo gli errori più frequenti che potrebbero interessare questo termostato in modo tale da facilitare la soluzione da parte degli utenti.

 

Dispay Significato Apparecchi collegati Causa
Errore apparecchio risc Guasto del termostato Dispositivo di riscaldamento Vedere il manuale del cronotermostato
Connessione Apparecchio risc mancante Guasto nel collegamento dell’apparecchio di riscaldamento Apparecchio di riscaldamento Cavo con difetti, collegamento non adeguato
Connessione VIH RL manca Guasto nel collegamento del bollitore Bollitore actoSTOR VIH RL Cavo difettoso, connessione non giusta
Errore Anodo elettronico Anomalia anodo elettrolitico Bollitore Bollitore actoSTOR VIH RL Cavo problematico, collegamento non perfetto, anodo elettrolitico guasto
Errore sensore T1 Problema sonda di Temperatura 1 Sonda di temperatura 1 Cavo con difetti, connessione sbaglaita, sonda di temperatura lesionata
Errore sensore T2 Errore sonda di temperatura 2 Sonda di temperatura 2 Cavo con difetti, connessione sbaglaita, sonda di temperatura lesionata
Errore apparecchio risc Guasto del cronotermostato Vaillant Calormatic 370 Apparecchio di riscaldamento Consultar il manuale d’uso
Connessione Apparecchio risc mancante Guasto nel collegamento dell’apparecchio di riscaldamento Apprarecchio di riscaldamento Cavo difettoso, connessione non corretta
Mancanza connessione actoSTOR Guasto nel collegamento del bollitore Bollitore actoSTOR VIH RL Cavo guasto, collegamento non corretto
Errore anodo elettrolitico Anomalia anodo elettrolitico Bollitore Bollitore actoSTOR VIH RL Cavo difettoso, connessione sbagliata, sonda di temperatura guasta
Errore sensore T1 Errore sonda di temperatura Sonda di temperatura 1 Cavo con difetti, connessione non giusta, sonda di temporatura non funzionante
Errore sensore T2 Errore sonda di temperatura 2 Sonda di temperatura 2 Cavo con difetti, connessione non giusta, sonda di temporatura non funzionante
Calcificazione scambiatore Lo scambiatore di calore del cronotermostato è calcificato Apparecchio di riscaldamento Leggere il manuale di Vaillant 370

 

Prezzi di Calormatic 370

Il dispositivo termoregolatore wifi Vaillant 370 ha dei prezzi molto competitivi.
Abbiamo navigato tra oltre 30 siti specializzati nella vendita di cronotermostati e qualche ragnetto per i nostri amati lettori lo abbiamo cavato anche in questa occasione. Vaillant calormatic 370 è il termostato in vendita ad un prezzo di circa 160 euro. Tenendo presente che questo stesso crono sarà possibile gestire tanto la temperatura dell’acqua nelle tubature di casa e ufficio, quanto il riscaldamento generale dell’impianto su cui viene installato, sembra un costo abbastanza giustificato. Per conoscere le migliori offert di acquisto di Calormatic vrt 370 prego di contattarci. Sarà nostra premura indicare prezzi ed eventuali quantità previste dal negozio online.

Opinioni dei nostri lettori online

Per fortuna ha fatto tutto l’installatore!!! Come del resto è giusto che sia.  La prima volta che mi trovai per le mani questo crono mi era venuto il mal di testa solo alla visione della prima pagina d’istruzioni del manuale del Vaillant VRT 370. L’installatore però ha impiegò 10 minuti per smentirmi, dimostrandomi quanto fosse semplice ed io 1 minuto per stringergli la mano e complimentarmi per l’installazione ultimata in così breve tempo. Ormai è trascorso un anno da quando ho comprato il cronotermostato da parete Calormatic 370 e i miglioramenti, in termini di bollette, sono davvero stati considerevoli, oltre al fatto che ho imparato a utilizzare la gradevolissima modalità guidata nel setting”.

Gianni -insegnante-

 

 

2 Comments

  1. Massimo 1 gennaio 2015
    • admin 4 gennaio 2015

Leave a Reply