Netatmo: termostato senza fili per smartphone

Netatmo: il sogno del controllo totale tramite wireless attraverso uno smartphone è ora realtà

I ritrovati tecnologici dicono possano cambiare la vita delle persone e rendere più facili operazioni che sino a 5 anni prima credevamo impensabili.
termostato wifi netatmo
Internet poi ha velocizzato ulteriormente i tempi di comunicazione tra gli elettrodomestici, valorizzando alcune loro caratteristiche, grazie all’ausilio del wireless. La tecnologia senza fili è il concept che ha guidato per intero la progettazione di questo termostato per smartphone, rendendo possibile il controllo del riscaldamento di casa, grazie ad una semplice connesione Internet.
Lo abbiamo provato con un collegamento internet Infostrada a 7 Mega di collegamento. Siamo riusciti a realizzare modifiche all’app molto velocemente, lasciandoci pienamente soddisfatti sotto questo punto di vista.
La peculiarità di questa tecnologia intelligente non consiste però nel eseguire le mere operazioni programmate tramite supporto telefonico in rete, ma suggerendo una gestione ponderata delle energie termiche dell’abitazione, grazie ad uno studio accurato delle abitudini dei componenti famigliari che vivono quell’ambiente domestico.

Caratteristiche e funzionamento

Lo strumento è costituito da due parti: un termostato munito di display e due tasti touch con il quale è possibile decidere la temperatura desiderata e un relè con funzionamento wifi, che si collega sia con internet che al portale di NetAtmo, attraverso cui riceve informazioni su come funzionare. Il sito risulta assolutamente user friendly e consultabile con facilità anche da parte di chi non è a proprio agio con questo tipo di operazioni.
Al momento questo servizio è gratuito, speriamo che lo sia così anche in futuro, anche perchè sarebbe un bel colpo per tutte le centinaia di migliaia di persone che hanno acquistato questo termostato settimanale, ma utilizzabile anche come giornaliero.
Un termostato wifi intelligente quindi, in grado di consigliare un consumo ottimale delle energie termiche, grazie ad un software aggiornatissimo, capace di rilevare la temperatura esterna e quindi rimodulare l’erogazione del riscaldamento tenendo conto del meteo. Il termostato wifi Netatmo può fornire la migliore temperatura termica in ogni momento. L’app integrata in questo sistema compatto di controllo della temperatura di casa consentirà attraverso uno smartphone Android, ma anche Iphone e tutti i modelli più diffusi della telefonia, di controllare e quindi gestire i gradi centigradi di ogni stanza della casa, anche quando si è lontani dalla propria abitazione. Trattasi di un’applicazione completa, che attraverso un router ed un collegamento internet funzionante, funziona perfettamente anche con i Windows Phone, tipologia di telefoni sempre più diffusi sul mercato smarphone.
I calcoli che abbiamo fatto in termini di consumi d’energia, testando questo termostato wi-fi per tutta l’estate sono risultati ottimali, in termini di prestazioni e risparmio effettivo. Lo staff di cronotermostato.com ha valutato che in appena 18 mesi di utilizzo continuativo del termostato wifi Netatmo, in una città del centro nord, situata a 800 metri d’altezza, il costo di questo accessorio per il riscaldamento di abitazioni si ammortizza facilmente.

Per limitare l’uso del riscaldamento al necessario e fare più economia si consiglia di mantenere alcune abitudini e impostazioni nei settaggi dell’apparecchio termico che consentano di limitare il consumo di watt in maniera ancora più importante. Si drovrebbe per prima cosa impostare la programmazione automatizzata del riscaldamento, quindi utilizzare materiali isolanti nella progettazione della propria casa, come lana di roccia e fibra di canapa.
Ogni stagione abbiamo stimato di poter risparmiare sino a 500 euro per le bollette di Enel Energia, grazie alla funzionalità innovativa e utilissima definita “PID”. Questa caratteristica rende possibile il raggiungimento puntuale della temperatura ottimale, grazie ai vantaggi del proporzionale integrale derivativo. Il termostato elettrico per telefoni di ultima generazione Netarmo, grazie ad un app davvero facile da utilizzare e ad opinioni più che positive ritrovabili su internet più venduto su Amazon consente a conti fatti di consumare il 25% dello sforzo energetico normalmente utilizzato da altri apparecchi wireless analoghi.

Una novità assoluta del settore della termoregolazione hi-tech è legata alla possibilità di ricevere dei consigli sul miglior utilizzo energetico dello strumento termico, grazie all’invio di una email mensile personalizzata. Il cervello elettronico di questo modello di termostato, collegato via internet, attraverso il router di casa, valuterà tutti i paramentri termici più importanti per elaborare un metodo specifico, in grado di gestire più efficaciemente la quantità di energia utilizzata. Un prodotto che pensa al tuo benessere e che non smetterà mai di imparare.
netarmo-funzionamento-wireless
Lo studio delle abitudini domestiche e l’intelligenza elettronica di questo termoregolatore wi-fi per cellulari smart-phone si dimostra la migliore garanzia per bollette meno salate.

Una vera e propria scienza del risparmio, considerato che Netatmo per smartphone archivia tutti i dati a partire dai Watt usati, per elaborare grafici precisi in cui da un quadro completo su temperature dell’ambiente, momenti di accensione della caldaia e modalità energetiche impostate. Uno strumento che ti fa capire da vicino cosa accade in casa a livello termico e dove stai sbagliando nella gestione della risorsa “calore”.
Sappiamo bene come ogni grado di temperatura “risparmiato” possa generare bollette più leggere del 7%, inteso come costi energetici. Questo invio sistematico di comunicazioni via email, con la possibilità di cambiare le impostazioni dell’apparecchio termico senza fili costantemente e migliorare la resa e quindi un’economia reale. In linea di massima l’installazione non è così difficile come può sembrare, ma per maggiore completezza e rassicurare coloro che intendono comprare questi termostati moderni, inclusa nella scatola si trovano tutti i contatti telefonici per contattare un installatore autorizzato Netatmo per ogni zona d’Italia. In questo modo, il montaggio a muro di questo accessorio termico è comodo e rapido, anche per gli anziani o gli utenti meno alfabetizzati dal punto di vista tecnologico.

Abbiamo sperimentato Netatmo termostato come se stessimo a lavoro, gestendo in remoto il riscaldamento in casa e regolando il benessere termico con l’intenzione di modificare e personalizzare il calore di ciascuna stanza. L’app integrata in Netatmo consente inoltre con un semplice click di visionare quello che è stato l’uso della macchina termica sino a quel momento, allo scopo di migliorarne le performance termiche e la distribuzione del caldo nell’ambiente casalingo.
I programmi di funzionamento pre installati sono 3: comfort, notte ed eco. Li abbiamo testati tutti, constatando l’assoluta qualità e la grande ampiezza di possibilità che riescono a ricoprire.
Grazie alla capacità del wifi di mettere in collegamento apparecchi elettronici come smarphone, tablet e termostati e modificare, con una piccola pressione del dito sullo schermo, sarà possibile cambiare la temperatura del soggiorno di 2 gradi centigradi, mentre si è apllo stadio. Con un altro click sarai invece in grado di spegnere l’erogazione di calore in cucina, magari in previsione dell’utilizzo del forno, in breve tempo.

Modificare il grado di calore quando si è fuori casa è una comodità che ti consente di avere la casa perfettamente riscaldata per il tuo ritorno e per usare la giusta quantità d’energia, senza mai sprechi inutili. Uno strumento che può rivoluzionare le abitudini di casa di gestione del comfort termico, attraverso un controllo a distanza, ma che all’occorrenza può essere usato come un termostato tradizionale.

Una gestione del caldo che può avvenire anche per altre abitazioni, con un unico accessorio in grado così di controllare simultaneamente una villa a mare, la propria casa in città e l’abitazione dei propri genitori anziani, con la volontà di aiutarli a ridurre gli sprechi di calore. Sarà ovviamente necessario assicurarsi che posseggano però una connessione internet.

E’ possibile quindi attraverso il tasto il alto a destra sulla scocca, cambiare la modalità di funzionamento e quindi modificare manualmente anche di mezzo grado la temperatura di casa. Una funzione che viene incontro anche alle esigenze di utenti meno esperti, come quelli anziani, meno avezzi all’utilizzo di tecnologie basate su applicazioni wireless per smartphone. Si precisa come il funzionamento manuale dura massimo 2 ore, per poi di nuovo entrare in modalità automatica, perchè la vera mission di questo accessorio per il comfort domestico è una: risparmiare. Un numero di soluzioni e configurazioni quasi infinito, con la possibilità di settare una soglia di isteresi (con step di 0,1°C) o la tipologia di caldaia a disposizione.
netarmo-termostato-rele-caldaia

E non solo..

Volendo poi esprimere un giudizio estetico ci sarebbe davvero poco da eccepire, con un design moderno e semplice, in grado di integrarsi in qualsiasi nucleo abitativo con discrezione e fascino. Il tocco del designer di fama mondiale Starck si ritrova nella pulizia di un termoregolatore wireless apprezzatissimo, anche per la bellezza che lo circonda. Caratteristica che di fatto ne ha decretato il successo in campo internazionale, ma che ne ha fatto lievitare di conseguenza anche il valore di mercato. Pur non classificandosi tra i prezzi più alti tra i termostati per smartphone, va detto che il costo di vendita è stato influenzato molto dalla particolarità del design e dal prestigio di quella firma. La possibilità poi di costumizzarlo grazie ai 5 adesivi in dotazione consentono un impatto visivo eccellente, che lascia spazio anche alla creatività di colui che lo andrà a montare. La colorazione di questi stickers varierà dall’arancio al viola, passando per giallo, verde, e azzurro

Le piccole dimensioni del termostato poi e la costruzione in plexiglass bianco lucido ne fanno un vero gioellino ad alimentazione a pile! Si suggerisce di utilizzare la placchetta di copertura, per proteggerlo da urti o altri incidenti. Altro vantaggio non così comune in questo settore del riscaldamento è la possibilità di installarlo tanto verticalmente, quanto orizzontalmente, mettendo ancora più in luce la duttilità di questo strumento. Un meccanismo integrato in questa tecnologia riconoscerà la posizione di montaggio e quindi ruoterà la direzione del display in modo tale che possa essere sempre visibile in maniera corretta. Non è certo un caso se questo modello di termostato viene molto utilizzato negli hotel, riuscendo a comunicare con il router anche a 2 piani di differenza. Una bella comodità per un albergo che punta alla massima organizzazione e a velocizzare le operazioni di riscaldamento delle camere, cercando di prevenire sperperi energetici che, a lungo andare, possano gravare nel bilancio economico complessivo.

Qualità che emerge anche analizzando altre caratteristiche. Lo switch presente tanto su termometro quanto su relè rende possibile ad esempio l’uso plurimo di questo dispositivo di riscaldamento. In questo modo è possibile quindi collegare il relè wireless ad una presa elettrica e comunicando con il termostato, attivare e quindi controllare l’attività della caldaia, mediante router.

Abbiamo provato a verificare le capacità di programmazione del sistema anche da tablet e Iphon, potendo dichiararci più che soddisfatti sia in termini di velocità del software che per usabilità dell’applicazione Netatmo. Un relè affidabile e delle istruzioni facilmente comprensibili hanno consentito al nostro installatore di collegarlo con caldaia, mediante adattatore (sempre incluso nella scatola di vendita). Dopo aver posizionato il cavo usb e iniziato a scaricare i dati sulle prestazioni energetiche, abbiamo capito subito di trovarci di fronte ad un strumento superiore, nella categoria wifi. Si ricorda come il manuale in italiano sia scaricabile dal sito produttore, perchè il libretto in dotazione possiede purtroppo solo le spiegazioni in inglese.
Un termoregolatore studiato per rimediare ai tuoi ritardi da lavoro, che ti da la possibilità di posticipare di conseguenza l’accensione e quindi evitare sprechi energetici futili, tutto comodamente attraverso l’app. Un programma digitale fatto bene, di fronte al quale ogni imprevisto diventa..programmabile e in definitiva, ampiamente superabile. Abbiamo simulato alcune situazioni che potrebbero verificarsi a livello domestico, cercando di capire in che modo situazioni inaspettate avrebbero potuto creare disagi a livello di gestione del calore di casa mediante termoregolatore.

Con un semplice movimento sullo schermo dello smartphone si potrà impostare ad esempio la modalità “assente” per ridurre immediatamente tutta l’erogazione di caldo e comfort nell’abitazione. O ancora, attivare la funzione Antigelo, quando ti allontani per un periodo di tempo prolungato e scongiurare danni alle tubazioni dell’impianto termico.
Abbiamo quindi simulato un consumo differente di energia durante la settimana, riuscendo nello scopo di attivare il mercoledì e il venerdì più termosifoni e quindi prevedendo una maggiore attività nella termoregolazione. Impeccabile, il nostro giudizio è stato unanime, ed allora abbiamo compreso il perchè di tutte quelle opinioni positive da parte degli utenti su ebay e di come rientri nei top 50 dei prodotti più venduti su Amazon nella sezione “fai da te”.

Prezzi

Considerato che al termine dei nostri mesi di prova abbiamo registrato un risparmio effettivo del 27% dell’energia impiegata per l’attivazione della caldaia rispetto l’anno precedente, possiamo ritenerci più che soddisfatti da quel prezzo di vendita. Trattasi di un risultato eccezionale, che non abbiamo al momento registrato con nessuno dei cronotermostati senza fili, sino ad ora recensiti. Il costo di circa 165 euro ci sembra giusto, considerate le ottime possibilità di utilizzo di questo termoregolatore wifi per telefoni smartphone e la quantità di denaro che permette di risparmiare in soli 18 mesi di attività. Essendo un prodotto per il riscaldamento caratterizzato da tecnologie così sviluppato è facile intuire come le migliori offerte si riescano a trovare online, anche utilizzando i market place più famosi come ad esempio Ebay. Nei rivenditori in città è possibile ugualmente trovarlo, ma ad un prezzo quasi sempre maggiore.

Opinioni

Abbiamo provato in famiglia il termostato wifi anche con una stufa a pellet. Il risultato è stato soddisfacente, se non fosse per la differenza di temperatura registrata tra la stazione meteo Netatmo e quella indicata dal termoregolatore. Per configurarlo sarà sufficiente seguire le istruzioni. Unico neo è dato dal fatto che abbiamo notato come il termostato non funzioni quando la stufa è spenta, un difetto che inviteremmo l’azienda a correggere nei prossimi modelli che immetterà su mercato italiano.

Resta il grande vantaggio di riuscire con un unico strumento a gestire caldaia e stufe a pellet, in assoluta autonomia.
Mario D. -avvocato-

 

Leave a Reply